Seleziona una pagina

Riunioni multilingue di successo grazie all’interpretazione

La preparazione di un evento multilingue, che si tratti di una riunione, di un seminario o di un convegno, richiede rigore e organizzazione. Tra i vari aspetti a cui pensare, l’interpretazione è un dettaglio tutt’altro che trascurabile! Nella check-list dell’organizzatore di una riunione, l’interpretazione deve avere un posto importante.

Specialista dell’interpretazione da molti anni, Ubiqus vi ricorda i punti principali da tenere a mente in vista dei vostri eventi.

Individuare le esigenze di interpretazionedentifier

  • Dove si svolgerà l’evento: in presenza, a distanza o in modalità mista?
  • Quanti partecipanti saranno in presenza e quanti a distanza?
  • Quali saranno le lingue di lavoro? Per quali lingue è necessaria la traduzione?
  • Quando avrà luogo e in quali orari?
  • Qual è il tema della riunione?
  • Com’è organizzata la riunione (un unico intervento, diversi laboratori, scambi tra l’oratore e il pubblico)?

Tutte queste informazioni vi aiuteranno a definire la prestazione più adatta tra interpretazione simultanea, interpretazione consecutiva o chuchotage

Preparare l’intervento dell’interprete

  • Fornirgli i documenti preparatori:
    • Il programma e i nomi degli oratori
    • La presentazione
    • Un glossario di termini specifici e acronimi, se possibile
    • Tutti i contenuti a vostra disposizione che aiuteranno gli interpreti a preparare il loro lavoro
  • Predisporre il materiale: microfono per l’interprete, cuffie per i partecipanti
  • Riservare all’interprete un posto adeguato: il lavoro dell’interprete si basa sul perfetto ascolto delle parole; poter osservare l’oratore gli permette di raccogliere numerose informazioni supplementari e lo aiuta a realizzare un’interpretazione di migliore qualità. Se non è possibile riservargli un posto con la giusta visuale, l’interprete può posizionarsi in una stanza attigua, dove può assistere grazie a un collegamento video, ad esempio.

Sofia Hamou, project manager del settore Interpretazione di Ubiqus, consiglia:

«La postazione di lavoro di un interprete non dovrebbe mai essere in un luogo di passaggio: le correnti d’aria e le porte che si aprono e chiudono sono poco favorevoli allo sforzo di concentrazione intensa richiesto dall’interpretazione».

 

Considerare il quadro specifico di una riunione a distanza

L’interpretazione si presta facilmente a riunioni a distanza, grazie a piattaforme dedicate (o a specifiche funzionalità nelle piattaforme correnti).

Alcune raccomandazioni da dare ai partecipanti e agli oratori:

  • Come prima cosa, testare il funzionamento della piattaforma (in particolare l’organizzatore della riunione), la connessione Internet (preferire una connessione via cavo al Wi-Fi), il suono e la qualità video: piccoli accorgimenti per rendere più fluida la riunione!
  • Nonostante gli auricolari possano essere adatti, si consiglia di utilizzare cuffie di qualità professionale.
  • Preparare una postazione ottimale: posizionare il microfono davanti alla bocca perché i partecipanti possano sentire bene quando si prende la parola. Si può raccomandare ai partecipanti di spegnere il microfono quando non parlano, per evitare i rumori di sottofondo.
  • Avere una telecamera di buona qualità e una luminosità adeguata.
  • Lavorare in un ambiente calmo e silenzioso.

Questi pochi consigli sono un buon punto di partenza per includere efficacemente l’interpretazione nel vostro evento multilingue. Per tutto il resto, il vostro partner dedicato all’interpretazione saprà accompagnarvi e consigliarvi.

Ubiqus, specialista dei servizi linguistici, accompagna i suoi clienti proponendo loro interpreti professionisti, nonché il materiale di supporto (strumenti per l’interpretazione o piattaforma d’interpretazione a distanza).

Desiderate maggiori informazioni sulle nostre soluzioni? Potete contattarci telefonicamente al +33 (0)1 44 14 16 63, tramite e-mail all’indirizzo infoitaly@www-beta.ubiqus.com, oppure chiedere un preventivo cliccando qui.

Scopri
altri articoli…

Libro bianco Il sottotitolaggio

L’aumento delle conversioni grazie all’integrazione di video alle pagine di destinazione è dell’86%.
Abbiamo immaginato un libro bianco che riunisce tutte le sfide di comunicazione attuali: nuovi utilizzi da parte del pubblico e necessità di inclusività.

leggi tutto

E per quanto riguarda il vostro progetto?

fringilla felis consectetur dolor. luctus vulputate, at libero ut risus venenatis ut